La supplementazione probiotica riduce i sintomi della rinite allergica e migliora la qualità della vita

La rinite allergica è un processo infiammatorio della mucosa nasale dovuto a una reazione immunologica indotta da allergeni – sostanze generalmente innocue che in alcuni individui possono produrre allergie – che solitamente vengono inalati e verso i quali il paziente allergico è sensibilizzato.

Si tratta di una patologia tra le più comuni in età pediatrica ed è caratterizzata clinicamente sia da sintomi nasali quali congestione, starnuti, prurito e rinorrea, che da sintomi generali quali stanchezza e malessere. Tosse, alitosi, dolore alla faringe, russamento, respirazione orale e problemi di apprendimento sono sintomi spesso associati alla rinite e alle sue complicanze, che complessivamente influiscono negativamente sulla qualità di vita.

Nonostante siano disponibili in commercio numerose e diverse opzioni terapeutiche efficaci per trattare questo tipo di patologia, è sempre vivo il bisogno di nuovi trattamenti. I probiotici, che hanno generato un crescente interesse scientifico soprattutto negli ultimi anni, sembrano rappresentare una modalità terapeutica alternativa grazie alla loro efficacia associata alla presenza di effetti collaterali praticamente irrisori e ai costi relativamente bassi.

Alcuni ricercatori hanno valutato i risultati di 12 studi clinici su microbioma e rinite allergica, evidenziando che la somministrazione dei probiotici determina un miglioramento complessivo della sintomatologia nei pazienti con rinite allergica sia nella forma stagionale che in quella perenne.

Nella maggior parte degli studi, infatti, i pazienti sottoposti a supplementazione probiotica manifestavano una minore gravità dei sintomi oltre al ridotto impiego di farmaci generalmente utilizzati per trattare la malattia. Anche la qualità della vita, in questi pazienti, ne ha tratto un significativo beneficio.

I ricercatori concludono che la supplementazione con i probiotici può risultare utile nel trattamento della rinite allergica grazie soprattutto all’attività di modulazione che essi esercitano sulle cellule immunitarie responsabili della reazione allergica.

 

Fonte

Zicari A et al. Rinocongiuntivite allergica. Rivista di Immunologia e Allergologia Pediatrica Supplemento 5, 05/2012; 1-26.

Vliagoftis H et al. Probiotics for the treatment of allergic rhinitis and asthma: Systematic review of randomized controlled trials. Annals Of Allergy, Asthma & Immunology, 2009; 101 (6): 570-9.